Java: L'isola delle grandi tenute statali

 

La produzione di caffè Arabica di Java è concentrata sul Plateau Ijen, nella parte orientale dell'isola, distribuita su ampie proprietà, originariamente costruite dagli olandesi alla fine del XIX secolo. Una volta proclamata l'indipendenza, queste proprietà sono state nazionalizzate dal governo indonesiano e dal 1958 sono gestite dalla statale PT Perkebunan Nusantara XII o PTPN XII, in quattro tenute: Blawan, Jampit, Pancoer e Kayumas.

Blawan è la più grande proprietà, 2487 ettari ad altitudini di circa 900-1500 metri e una produzione che raggiunge le 1.500 tonnellate all’anno.

Jampit è la seconda tenuta per grandezza, 1.483 ettari, a circa 1.100 - 1.600 metri e la produzione si aggira attorno alle 1.400 tonnellate all'anno. 

Pancoer  e Kayumas comprono circa 400 ettari e si trovano entrambe a un'altitudine compresa tra i 700 e i 1550 metri. Entrambe le proprietà producono fino a 350 tonnellate all'anno, portando a 3.600 tonnellate il totale prodotto dalle quattro tenute. I numeri di produzione, tuttavia, possono variare considerevolmente. Nel 2008, Jampit ha prodotto, per esempio, 1355 tonnellate di caffè, ma solo 450 nel 2009. Inoltre, mentre le proprietà di Blawan e  Jampit sono entrambe certificate UTZ nessuna delle proprietà è fairtrade, biologica o certificata Rainforest Alliance.                                                                                                                                                              Il caffè prodotto dalle quattro tenute è raccolto a mano, wet-processed ed essiccato al sole. In altre parole, questo è un caffè fully-washed, un metodo diverso dal giling Basah utilizzato sull’isola di Sumatra. Il PTPN XII Arabica fully- washed di Java è molto apprezzato dai consumatori in tutto il mondo. Il caffè è  corposo, pulito, complesso, con note di cacao e lontane note floreali. Sono caffè lisci e sottili.

Le coltivazioni principali sono Java Typica e USDA. A volte una proprietà  fa invecchiare parte del suo caffè per un massimo di 3-4 anni. Durante l'invecchiamento, i chicchi diventano da verde a marrone, guadagnando forza nel sapore e nel corpo, mentre perdono acidità. Il caffè invecchiato di Java si definisce Old Brown Java

PTPN XII produce anche Robusta full-washed di alta qualità in sette tenute. La più grande è Malangsari, che produce  fino a 1.700 tonnellate all'anno, seguita da Kaliselogiri, fino a 800 tonnellate, Silosanen, fino a 630 tonnellate, Bangelan, fino a 420 tonnellate,  Ngrangkah Pawon, noto anche come Satak, fino a 350 tonnellate, Gunung Gumitir, fino a 320 tonnellate, e Renteng, indicato anche come Rayap, fino a 140 tonnellate.

Con l'eccezione di Silosanen, tutte le tenute sono certificate UTZ, nessuna di loro però è fairtrade, biologici o Rainforest Alleance certificate. I robusta full-washed di proprietà del governo, in generale, sono considerati specialità di caffè e sono molto apprezzato dai torrefattori italiani che producono alta qualità di caffè espresso, usando PTPN XII caffè robusta fully- washed nella loro miscela il risultato si fonde in una crema spessa. Accanto a PTPN XII fully- washed  i Java Arabica e Robusta sono prodotti anche da aziende private situate ad est di Java.  Questi caffè sono a prezzi ridotti rispetto ai caffè della tenuta del governo, mentre la loro qualità, soprattutto la fully -washed Robusta, si avvicina alla qualità prodotte nelle proprietà del governo. Il mese di fioritura  per il caffè arabica e robusta Java sono ottobre e novembre, con la raccolta da maggio-giugno fino a settembre.    

Importazione di caffè Milds di Altura
Specialty Coffee
Caffè Indonesiani Sumatra, Java, Flores
Caffè certificati BIO - Fairtrade - UTZ - NOP 

P. IVA 02744470739

Contatti

Best Coffee srl
Via Michele Spadaro, 19a
Taranto
74121

+39 099 2310948

+39 099 7792559

info@bestcoffee.it

amministrazione@bestcoffee.it

Registrati alle newsletter:

Login Form